La sostenibilità è uno dei pilastri fondanti del Gruppo TESYA, che guarda ad un futuro rispettoso dell’ambiente ponendo l’innovazione al centro e investendo in modo etico con principi e azioni chiare.

TESYA rafforza il proprio impegno in tale area, aderendo all’UN Global Compact Network Italia. Un’associazione, questa, che nasce con lo scopo primario di contribuire all’espansione su scala nazionale del Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa a livello mondiale per lo sviluppo sostenibile, fondata su dieci principi universali relativi al rispetto dei diritti umani, del lavoro, alla tutela dell’ambiente e alla lotta alla corruzione.

Un’adesione che conferma e rispecchia la strategia di sostenibilità a lungo termine ideata dal Gruppo che si fonda su tre pilastri: la salvaguardia dell’ambiente, la valorizzazione delle persone e delle comunità e lo sviluppo di un business sempre più ecocompatibile.

Fondato nel 1999 dalle Nazioni Unite, l’UN Global Compact è un’iniziativa volontaria volta a promuovere i valori della sostenibilità nel lungo periodo, attraverso azioni politiche, pratiche aziendali, comportamenti sociali e civili, e incoraggia le aziende e le organizzazioni che vi aderiscono a condividere, sostenere e intraprendere nei propri ambiti di intervento azioni nel segno della sostenibilità. Ad oggi sono oltre 20.000 le aziende aderenti a livello internazionale.

Il network italiano di UN Global Compact incoraggia le imprese a creare un quadro sostenibile tenendo in considerazione anche l’aspetto economico, sociale ed ambientale, che promuova un’economia sana attraverso il dialogo istituzionale e la diffusione di conoscenza e buone pratiche. Il network è inoltre impegnato nell’avanzamento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) fissati dalle Nazioni Unite all’interno dell’agenda 2030.